Messaggio finale

Egitto, 30 aprile - 7 maggio 2022

 

Care sorelle,

stiamoper concludere il I° capitolo provinciale che ci ha viste tutte impegnate aprepararlo ed a viverlo . Siamo arrivate da tutto l’Egitto con la gioia e ladisponibilità di vivere un evento importante quello del primo capitolo dellaprovincia. Abbiamo trovato una casa ben prepara e accogliente e abbiamo godutodel trovarci assieme .

Il nostro capitolo ci ha indicato un percorso che si accoglie dal il titolo: "coraggio,sono io, non temete"

Il titolo ci dà quella sicurezza che cipermette di andare avanti al di là della nostra fragilità e delle nostre paure.Insieme abbiamo analizzato e verificato il nostro vissuto di vita fraterna e iservizi che il Signore ci ha affidati . Abbaiamo lavorato volentieri e conimpegno toccando con le nostri mani il vissuto della nostra Provincia.

Grazie a Madre Maria per la sua capacità di guidarci quotidianamente conprecisione e pazienza e delicatezza .

Rendiamo grazie al Signore per tutto il bene che è stato fatto .

Abbiamo lavorato su 4 aree

La formazione, l’apostolato, la vita fraterna e il governo, abbiamoelevato i nuclei più importante su cui camminare insieme, indicando dellescelte che chiedono attenzione in modoparticolare:

- Dare testimonianza del nostro esserefraternità

- porre come priorità una buona e solida formazione,soprattutto quella che scaturisce da una vita fraterna vissuta con impegno;

- vivere relazioni corrette tra di noi e con glialtri,

- vivere e testimoniare uno stile sobrio,francescano elisabettino, uno stile evangelico

- Avere uno sguardo proiettato al futuro animatodalla speranza, consapevoli delle nostre fatiche e limiti , ma non possiamo assolutamente permettercidi rimanere con le nostre paure echiusure.

- Siamo chiamati ad essere annunciatrici di un messaggio di speranza e diresponsabilità di una vita di comunionefraterna.

Iniziamo un nuovo quadriennio, che si concluderà nel 2026; sarà un periodoche dovremo vivere:

- come un’opportunità, per rispondereall’appello permanente del Signore e rendere nuova e visibile il donocarismatico che il Signore ci ha affidato, attraverso la fedeltà, la fiducia e la speranza nel Signore

Siamo chiamati a vivere con impegno questo nuovo periodo verso una migliorequalità di vita elisabettina,

- nelle relazioni fraterne,

- nella fedeltà all’amore di Dio secondo unostile di vita evangelico

- coinvolgendo tutta la Provincia in un camminodi comunione fraterna nel rispetto e nel perdono,

- cercando di uscire da noi stessi, dai nostrilimiti e dalle difficoltà, per continuare a portare l’amore misericordioso allesorelle e a tutti le persone che il Signore ci affida.

Un grazie particolare e riconoscente a suor Faiza e a tutte le sorelle delconsiglio uscente.

Il Signore con il suo Spirito ci guidi verso una vita piena vissuta edonata con amore.

                                                                                                                           Lesorelle dell’Assemblea

El Dokki,  7 maggio 2022





 

Copyright © 2022 Suore Francescane Elisabettine