24 luglio 2018

24 luglio 2018

ritiro spirituale


 

Iniziamo la giornata con la celebrazione dell’Eucarestia, in un clima di festa e di gratitudine per riconoscerci amate per grazia e per il compleanno di sr Chiara Dalla Costa e sr Jéssica Roldán e l’onomastico di sr Cristina Bodei.

Durante l’omelia p. Julien, commentando il Vangelo e il logo dell’Assemblea, sottolinea la radicalitá che esige la sequela e l’importanza di essere bene innestate nella vite ed unite tra noi, perché solo ci si salva in grappolo.

In sala continua la riflessione sull’immagine della vite e aggiunge quella del Samaritano. É fondamentale la relazione con il Signore e con i fratelli: tutti tralci della stessa vite, tutti chiamati ad essere felici e a sedersi alla mensa del Padre.

Come il Samaritano dobbiamo essere capaci di ‘vedere’ e di fare tutto il possibile per salvare quella ‘mezza vita’ che c’é in tanti fratelli e sorelle. La Locanda é la stessa comunitá.

Nel pomeriggio ci accompagna il sociologo Rubén Bravo che ci presenta la realtá delle nostre comunitá, emersa dal lavoro fatto in preparazione all’Assemblea, e quella del mondo d’oggi e propone alternative di visione perché le scelte che si faranno siano concordi al carisma, alle necessitá, come pure alle nostre possibilitá e forze.

Terminiamo questo secondo giorno con una festa di famiglia preparata specialmente per le sorelle che oggi compiono gli anni.



 

Stampa Esci Home