25 luglio 2018

25 luglio 2018

Lettura delle relazioni


 

Oggi, festa di san Giacomo apostolo, presiede l’Eucaristia p. Flanklin Aulestia, ex parroco di Carapungo. Nell'omelia evidenzia il valore del servizio fatto con umiltŕ e commentando il testo di san Paolo (2Cor 4,7) ci dice che il tesoro prezioso che possediamo non é per noi, ma per gli altri.

Nella sala iniziamo l’incontro con la preghiera, che attraverso alcune immagini ci aiuta a interiorizzare il tema e il logo dell’Assemblea.

Madre Maria, riprendendo i testi biblici della Messa, ci dice che la colpisce la... sfrontatezza dei due fratelli, Giacomo e Giovanni, che, senza conoscere quello che significa, affermano di essere disposti a bere il calice che berrá Gesú. E commentando l’immagine del vaso d’argilla dice che é fragile e si puó rompere con facilitá e disperdere il prezioso contenuto. Per questo é importante rimanere bene unite alla vite.

Dopo la riflessione della Madre, inizia la seconda parte dell’Assemblea con la lettura della Relazione sulla vita del quadriennio della Delegazione, fatta dalla Delegata, sr Lucia Meschi.

Ascoltiamo in silenzio e alla fine esprimiamo il nostro grazie a colei che ha guidato questa porzione di Famiglia. Riconosciamo che la relazione riflette la realtá complessa della Delegazione, con le sue luci e le sue ombre, ma che pure apre il cuore alla speranza.

Nel pomeriggio sr Francesca Violato, economa della Delegazione, presenta la Relazione economica che definiamo completa con aspetti positivi e problematici. L’assemblea accoglie con gratitudine il lavoro svolto.

Terminiamo la giornata con un gioco comunitario e uno scambio di doni che ci permette di vivere un momento gioioso di fraternitŕ.


 

Stampa Esci Home